Il lavoro dell’Attore sulla parola è necessario che sia fondato sul sentire profondo, l’attenzione verso il silenzio e soprattutto verso lo svincolamento psicolinguistico derivante dal condizionamento del dettato scritto. L’obiettivo è l’eliminazione del declamato, che si basa sul concetto di Arte Drammatica come “interpretazione di sé”. Fondamentale il rivolgersi “all’io sono quello che dico”, dove anche i concetti di Epica e di Lirica vi si devono ritrovare. Questi presupposti vedono principalmente il collegamento con le radici filosofiche di Platone e la sua diàtriba fra cultura scritta e orale. Pensando a una tecnica, bisogna perciò basarsi su almeno quattro punti fondamentali:

1) sospensione del pensiero meccanico,
2) svincolamento dal dettato scritto,
3) approfondimento interiore,
4) eliminazione del declamato.
Tutto questo si chiama “Appercezione Verbale”. G. Simeone

 

I CORSI PROPOSTI:

- Corso Performativo per Lettori/Attori ad Alta Voce,

- Scuola di Dizione,

- Laboratorio ‘L’attore in formazione’,

- Scrittura Teatrale/Drammaturgia,

- Mimo e Movimento Scenico/Commedia dell’Arte,

- Comunicazione.

Oltre a questi si aggiungono seminari periodici di varie discipline e corsi di formazione in collaborazione con altri enti. Le date d’inizio per ogni singolo corso possono essere ripetute durante l’anno, in quanto per alcuni corsi possono esserci piú edizioni o turni. Consigliamo dunque di prenotarsi per la data visibile al momento in quanto si potrebbe rischiare di perdere il turno.

Essendo un’Associazione no-profit, i corsi sono riservati agli associati: chi desidera frequentare si deve iscrivere come tale. Le quote, volontarie, coprono le spese associative di realizzazione. La Scuola si riserva di apportar modifiche ai programmi già istituiti, in relazione a esigenze organizzative e/o didattiche. I Corsi sono attivati di volta in volta o a richiesta. L’ammissione è subordinata a un colloquio. A seconda dei Corsi le iscrizioni sono aperte tutto l’anno. Gli Attestati rilasciati potranno essere spendibili a livello curricolare, e dove opportuno a livello lavorativo; o, eventualmente, per chi può usufruirne, per crediti formativi o punteggi. 

Un laboratorio teatrale speciale, per chi è interessato a migliorare la propria voce ed espressività, la comunicazione, la voce artistica e parlata, la pronuncia. Un percorso di studio sulla voce, la dizione e la comunicazione per trasformare un freddo testo scritto in strumento di viva e appassionante espressione personale e per il teatro.

Sapere come comunicare in maniera efficace è importante per tutti e specialmente per gli attori che hanno necessità di essere consapevoli dei loro strumenti espressivi. Voce, corpo, emozioni e relazioni...

scuola-dizione-cagliariLa nostra Scuola di Dizione si basa sugli elementi piú aggiornati di teatro e di fonologia della lingua italiana. La lingua italiana è ‘la lingua della musica’ e la quarta lingua piú studiata al mondo. Insieme al resto del nostro patrimonio artistico e culturale va tutelata e curata con interesse e impegno certosino. Proponiamo tre livelli di studio.

Drammaturgia e parola. Per imparare a interpretare, scrivere e comprendere un testo teatrale (e cinematografico) e le ragioni che motivano un’opera e i personaggi. Alcuni autori coi quali si lavorerà: Shakespeare, Eschilo, Pirandello, Strindberg, Lorca, Eduardo, Tarantino, Kubrick.

Un corso intensivo e specialistico...

Un laboratorio che racchiude varie esperienze e pratiche teatrali, talvolta poco battute in altri percorsi, e perciò utili da integrare in una formazione pluridisciplinare. Dai presupposti dell’Arte Drammatica alle tecniche della voce, lettura e recitazione del testo, dal Teatro Sociale alla...

Scuola Tascabile di Teatro (STTEA)

Formazione e cultura - XVIII anno

diretta da Gianni Simeone

Sede operativa: Teatro Houdini - Via Molise, 2 - 09127 Cagliari

Contattaci:

3475321259

uniartecom@gmail.com

Seguici su Facebook